TRASPORTI

Aeroporto di Comiso, un nuovo piano per le tariffe

COMISO. Approvato il conto consuntivo di Soaco, la società di gestione dell' aeroporto di Comiso. Il 2015 si chiude, come da previsioni, con un disavanzo di due milioni e 400 mila euro. Il disavanzo, secondo i dirigenti di Soaco, è in linea con le previsioni del piano industriale che individua nel 2018-2019 (cinque anni dopo l' apertura dello scalo) il punto di pareggio a partire dal quale l' aeroporto dovrebbe invece iniziare ad avere dei profitti.

È stata invece rinviata l' elezione del nuovo consiglio d' amministrazione. Dopo due mandati, appare scontato che Rosario Dibennardo non sarà ricandidato. Nel Cda siedono cinque membri: tre sono nominati dal socio privato Intersac (che si avvia a divenire solo Sac dopo l' acqisizione delle quote da parte della società che gestisce lo scalo di Catania) e tra questi c' è l' amministratore delegato. L' uscente è Enzo Taverniti. Due memebri sono espressione del comune di Comiso, che detiene la quota del 35 per cento. Uno è il presidente Dibennardo, il secondo membro è Silvana Tuvè (la quota rosa è in capo al comune di Comiso).

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X