CARABINIERI

Rapina alle poste di Santa Croce Camerina, si cercano i due complici

di

SANTA CROCE CAMERINA. I carabinieri di Santa Croce Camerina, dopo avere arrestato in flagranza un rapinatore all’interno dell’ufficio postale al termine di un’operazione lampo messa a segno sabato, sono sulle tracce dei due complici, che sono riusciti a fuggire. Ieri sono state setacciate dai militari dell’Arma numerose abitazioni di Librino ed Acicatena alla ricerca dei due presunti complici di Salvatore Giuseppe Patané, 26 anni, di Aci Catena, bloccato all’interno dell’ufficio postale preso di mira. Intanto ieri i militari di Santa Croce Camerina hanno trovato la Fiat Punto con cui i rapinatori erano arrivati nell’ufficio di via Pirandello. L’auto, rubata venerdì sera a Santa Croce, è stata trivarta al nord dello stadio comunale camarinense, in una stradina laterale dopo i malviventi avevano lasciato un’auto pulita che è passata inosservata ai posti di blocco organizzati dopo il colpo fallito.

I fatti si sono registrati sabato poco prima dell’una – l’ufficio postale aveva chiuso alle 12.30 – all’interno della filiale di Santa Croce erano rimasti solamente la direttrice e due operatori, intenti a chiudere la contabilità del giorno. Ad interrompere la quiete è stato l’ingresso nell’ufficio di una persona senza capire da dove fosse entrata visto che il portone di ingresso era sbarrato.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X