CARABINIERI

Furto di energia elettrica, 9 arresti ad Acate

ACATE. Un intera contrada, quella Macconi di Acate (Rg) era allacciata abusivamente alla rete pubblica di energia elettrica. È la scoperta fatta da carabinieri della compagnia di Vittoria che ha arrestato nove persone, poi rimessi in libertà dalla Procura. Sono Liborio Arcerito , 53 anni, Valentin Filipov Florin, romeno di 46 anni, Abdeljalil Elabbassi, 27anni, marocchino, e sei tunisini: Ahmed Salah Haj, 19 anni, Karim Maaoui, 26 anni, Alaedine Toumi, 23 anni, Abdelaziz Toumi , 34 anni, Nabil Hassen, 28 anni, e Hatem Ferchichi, 36 anni.

Le indagini erano state avviate dopo le segnalazioni di malfunzionamenti alla rete elettrica pubblica di
Contrada Macconi. I militari hanno scoperto l'esistenza di cavi che collegavano le abitazioni degli indagati alla rete pubblica. Dopo aver interrotto la rete abusiva e messo in sicurezza l'intera area con l'ausilio dei tecnici Enel, i cavi sono stati sequestrati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X