CARABINIERI

Nuova intimidazione al sindaco di Giarratana: fuoco alla porta di casa

di

GIARRATANA. A distanza di un mese, intorno alle tre della scorsa notte, si è registrato il secondo incendio ai danni del portone di ingresso dell’abitazione del sindaco di Giarratana, Bartolo Giaquinta. Sono stati i carabinieri ad avvertire il primo cittadino del paese montano nel cuore della notte di martedì.

«Anche in questo caso si è trattato di un tentato incendio - afferma al telefono il sindaco Giaquinta - la mano sembra la stessa di quella che agito il mese scorso. Non si tratta di un esperto in materia ma l’eposido resta inquietante. La presenza dei carabinieri nel cuore della notte mi rassicura e sono certo che presto il caso sarà risolto. Secondo me si tratta di un episodio legato all’attività amministrativa e, probabilmente, è opera di un giarratanese che magari si è sentito deluso dalle risposte ricevute dal primo cittadino. Io vado avanti sereno. Il mese scorso ho ricevuto tanti attestati di stima».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X