COMUNE

Ragusa, i commercianti si autotassano per la movida

di

RAGUSA. La movida ragusana si riorganizza. Eventi e manifestazioni per animare il centro storico di Ragusa superiore. Un’associazione per dare slancio, con progetti e proposte, e migliorare il decoro urbano di piazza San Giovanni. L’idea è di Peppe Occhipinti, titolare di un noto pub, che ha accolto, da subito, il parere positivo di tutti gli operatori commerciali della cosidetta movida ragusana.

Il “battesimo” ufficiale domenica sera con un concerto live in piazza. «Abbiamo lanciato l’idea sui social – spiega Occhipinti - accogliendo l’interesse di tanti colleghi operatori commerciali. L’idea è semplice. Costituire un’associazione per organizzare al meglio un cartellone di eventi per fare rivivere al meglio questa zona della città. Non solo musica, teatro o eventi culturali, ma anche un progetto di riqualificazione ad ampio respiro per restituire ai ragusani la loro piazza». Non solo musica ma anche un migliore arredo urbano con panchine ed aree a verde. «Un progetto di arredo urbano – commenta Barbara Paternò, operatore commerciale – ma anche maggiore sicurezza specie durante le ore notturne». Il centro storico, dopo anni di abbandono, torna ad essere il “cuore” pulsante della città. Tante le attività commerciali, in un’area ben delimitata da piazza San Giovanni a via Mariannina Coffa.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X