VERSO LE ELEZIONI

Vittoria, protocollo di legalità per i candidati a sindaco

di

VITTORIA. Legalità e trasparenza nelle scelte della prossima amministrazione comunale di Vittoria. L'associazione antiracket e antiusura della città ipparina ha incontrato ieri pomeriggio i candidati a sindaco per sottoporre loro un protocollo da sottoscrivere come impegno da mantenere una volta arrivati a Palazzo Iacono.

Il protocollo è stato articolato in diversi punti tra cui i più importanti riguardano l'inserimento nei bandi di gara e nei contratti di clausole "antiracket", la lotta a qualunque tipo di abusivismo, il contrasto di qualsiasi tipo di conflitto d'interesse, la costituzione a parte civile del Comune in tutti i processi che riguardano la malavita organizzata, il racket e l'usura, l'ampliamento del sistema di video sorveglianza, l'esclusione dalle liste di candidati consiglieri e assessori che siano eventualmente coinvolti in procedimenti giudiziari anche con sentenza non definitiva ed infine la sottoscrizione del Codice di autoregolamentazione della Commissione parlamentare antimafia, approvato nel 2010.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X