OPERE PUBBLICHE

Lavori autostrada Ragusa-Gela, rescisso il contratto con ditta: 82 licenziati

di

RAGUSA. La Cosige (Consorzio Siracusa-Gela) che è formato da Condotte Acque e Cosedil - cioè il Consorzio che ha in appalto i lavori dell’autostrada - rescinde il contratto con l’impresa Castaldo di Napoli che aveva in subappalto lavori nell’autotrada Siracusa-Ragusa-Gela nel tratto Rosolini-Modica e 82 lavoratori perdono l’occupazione. Precisamente la Castaldo stava realizzando i lavori nel tratto Ispica-Pozzallo. E stamattina i lavoratori, sostenuti nella lotta dai rappresentanti sindacali di Cisl, Cgil e Uil, incroceranno le braccia davanti gli uffici della Cosige e della Cossi. Quest’ultima è l’impresa che sta realizzando le gallerie.

«Sappiamo soltanto notizie frammentarie sui contrasti tra la Castaldo e la Cosige - dicono Paolo Gallo e Luca Gintili della Filca Cisl - ma la cosa grave è che oltre 80 lavoratori hanno perso il posto di lavoro. Pare, comunque, che l’impresa napoletana doveva assumere circa 150 lavoratori e pare che abbia completato soltanto il 35% dei lavori. Ma sono notizie incomplete. Ecco perché abbiamo inoltrato una nota alla Cosige per sapere la verità ed il fututo dei lavoratori».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X