IMMIGRAZIONE

Siriano scomparso dopo lo sbarco, trovato senza vita a Pozzallo

POZZALLO. Il cadavere di un siriano di 29 anni, Alaa Sede, membro dell'equipaggio di una nave mercantile battente bandiera libanese la cui scomparsa era stata denunciata subito dopo l'arrivo, mercoledì scorso, nel porto di Pozzallo è stato trovato senza vita nelle acque antistanti il porto.

Le ricerche dell'uomo erano state avviate dopo la denuncia di scomparsa presentata ai carabinieri dal comandante della nave. Dalle dichiarazioni dell'equipaggio il giovane scomparso era stato visto l'ultima volta intorno all'una di notte del 13 aprile mentre pescava a poppa. Il cadavere è stato visto galleggiare nel punto di mare in cui la motonave aveva sostato durante la notte in attesa dell'approdo.

Da una prima ispezione esterna il medico legale non ha rilevato segni di violenza e di lesioni.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X