IL CASO

Ragusa e Siracusa, garantiti i servizi ai disabili

di

RAGUSA. Una boccata di ossigeno per le casse delle ex province siciliane o Liberi Consorzi e città metropolitane. È un lunedì di aprile diverso per le ex province di Siracusa e Ragusa che fra qualche giorno incamereranno dalle accise dell’energia elettrica per il 2016 rispettivamente un contributo di 4.512.124,18 euro e di 4.204.481,19 euro. A darne notizia il presidente della Commissione Bilancio all’Ars, Vincenzo Vinciullo.

Ma di che fondi si tratta? «Il Servizio Ragioneria Centrale Presidenza, Autonomie Locali e Funzione Pubblica ha autorizzato l’assessorato regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica - Dipartimento delle Autonomie Locali a reintegrare il minor gettito provinciale derivante dall’accettazione dell’applicazione dell’addizionale delle accise sull’energia elettrica – anno 2016 ad emettere i titoli di spesa per ogni singola provincia».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X