CARABINIERI

«Maltrattamenti a Vittoria»: un arresto

di

VITTORIA. Avrebbe picchiato la convivente. Con questa accusa i carabinieri di Vittoria hanno arrestato un pregiudicato rumeno. Da quanto emerso dalle indagini la situazione era divenuta insostenibile ormai da diverso tempo tra una coppia di rumeni: entrambi di 34 anni, braccianti agricoli, con una convivenza che nell’ultimo anno aveva iniziato a dare i primi segni di cedimento.

Mesi trascorsi in preda all’angoscia e alla paura per un uomo violento, minaccioso, che non ha mai disdegnato insulti verso la donna che ha sempre sopportato, credendo che il convivente cambiasse.

Ma le speranze che la giovane riponeva nel compagno sono ben presto svanite nella mattinata di ieri, quando l’uomo, Marcel Sergiu Boriceanu, di fronte all’ennesima discussione per futili motivi, divenute ormai all’ordine del giorno, ha iniziato a picchiare la donna: momenti di terrore e urla che hanno attirato l’attenzione dei vicini che hanno allertato il «112».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X