PROVINI

Da tutta la Sicilia in coda col sogno di entrare nel set di Montalbano

di
Casalinghe, studentesse, giovani disoccupati hanno atteso per ore il loro turno. C’è chi vuole diventare attore e chi punta solo alla «diaria»
montalbano, provini, Ragusa, Cultura
L’attore Angelo Russo (Catarella nella fiction) fa un selfie con aspiranti comparse

RAGUSA. È stato necessario chiudere al traffico via Ercolano a causa della presenza di centinaia di aspiranti comparse ed attori non protagonisti arrivati a Ragusa da tutta la Sicilia per il casting di Montalbano. Già dalle 7 di ieri mattina i locali della Banca del tempo sono stati presi d’assalto.

In tanti hanno deciso di provare ad avere un ruolo, anche se secondario, nella fiction tv più famosa d’Italia, quella di Salvo Montalbano, il commissario nato dalla penna dello scrittore Andrea Camilleri ambientata in provincia di Ragusa. Numerosi i giovani, e i meno giovani, provenienti da ogni parte della Sicilia. Il casting era aperto ad uomini e donne di età compresa tra i 18 e gli 80 anni.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X