SANITA'

Ospedale di Modica, asportato in laparoscopia un raro tumore

MODICA. L'equipe chirurgica dell'Ospedale di Modica ha proceduto ad un intervento in laparoscopia per l'asportazione di un raro tumore del retto ad una paziente di 56 anni.

L'intervento eseguito dal dottor Vincenzo Antonacci, assistito dai colleghi Luigi Conti e Michele Guccione è consistito nell'amputazione addomino-perineale del retto. Si tratta di una tecnica chirurgica, eseguita totalmente in laparoscopia utilizzata nel trattamento del cancro rettale. È la prima volta che una resezione, secondo la tecnica di Miles, viene fatta in provincia di Ragusa.

Intanto, con dodici nuovi casi annui ogni 100 mila abitanti con un picco di massima incidenza intorno ai 50-60 anni di età, il tumore del cavo orale è una patologia che in Italia registra ogni anno un aumento delle situazioni accertate. Fumo (in primo luogo), alcol, microtraumi delle mucose, alimentazione, cattiva igiene orale e il papilloma virus, le principali cause di insorgenza.

Diventa quindi fondamentale l'attività di prevenzione e proprio per questo domani si celebra in tutta Italia la Giornata della prevenzione. A Palermo l'azienda Villa Sofia-Cervello aderisce all'iniziativa e quindi domani dalle 8.30 alle 13.30 l'ambulatorio di otorinolaringoiatria, nel padiglione geriatrico al piano terra, sarà aperto e disponibile per tutti coloro che vorranno sottoporsi a uno screening completo e gratuito. Il personale medico fornirà consigli e suggerimenti per una buona prevenzione, offrirà informazioni sulle possibili malattie del cavo orale e in caso di screening positivo garantirà l'accesso
ad una visita di approfondimento.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X