CALCIO

Il Modica non si arrende e spera nei playout

di

MODICA. Con il morale non proprio al massimo per via della pesantissima situazione di classifica il Modica si appresta a chiudere la stagione che salvo colpi di scena negli ultimi 270' di regolar season porterà i rossoblù di Angelo De Santis al ritorno nel campionato di Promozione dopo vent'anni.

La sconfitta con punteggio tennistico prima della sosta pasquale arrivata con un punteggio tennistico per mano del Palazzolo degli ex Filicetti, Strano, Calabrese e Aglianò, infatti, ha messo la formazione della Contea a «rischio» retrocessione diretta per via dei tredici punti di distacco del Rosolini che vista la posizione in classifica al momento sarebbe la squadra con la quale il Modica dovrebbe giocarsi la salvezza. Per raggiungere i play out, tuttavia, Valerio e compagnia devono cercare di ricucire ad almeno nove i punti di distacco dai granata di Orazio Trombatore, ma il Modica visto contro il Palazzolo francamente non ci sembra in grado di riuscire in questa impresa.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X