AMMINISTRAZIONE

Ragusa, consiglio comunale in stallo: critiche verso i Cinquestelle

di

RAGUSA. Una seduta d’aula per discutere sulla crisi politica a Palazzo dell'Aquila. L'ennesima querelle interna alla maggioranza trova la sponda nell'opposizione che avanza la richiesta e incalza: «C'è un assessore che si è dimesso cinque mesi fa e non viene sostituito, il consiglio è di fatto bloccato perché non si portano atti importanti. La città deve prendere coscienza di questa situazione».

Ed è stata l'opposizione a permettere di far aprire la seduta d'aula di ieri. Dopo la mezz'ora di comunicazioni, però, i consiglieri d'opposizione sono usciti. Solo grazie alla presenza dei consigli Pd Mario D'Asta e Giorgio Massari e di Città, Carmelo Ialacqua, è stato incardinato il punto all'ordine del giorno: il regolamento sul bilancio partecipato.

E' stata l'occasione per una serie di bordate del consigliere Maurizio Stevanato nei confronti dell'assessore Stefano Martorana. Una paio di interrogativi su argomenti più di mera forma, che di sostanza. Massari e D'Asta sono poi usciti dall'aula facendo mancare il numero legale. Al di là della seduta di ieri (assenti Disca e Iacono di «Partecipiamo»), rimane aperta la querelle nei 5 stelle.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X