L'IMPRESA

Dall'Australia all'India: ciclista siciliano gira il mondo... in bici

bici, giro del mondo, Ragusa, Società
Stefano Bona

VITTORIA. Da sei mesi è in giro per il mondo a cavallo della sua inseparabile bici percorrendo 13 mila chilometri.

Stefano Bona, 27 anni, ciclista amatoriale, farà rientro a Vittoria (Ragusa) domani dopo aver fatto praticamente il giro del mondo. Partito lo scorso mese di settembre si è imbarcato su un aereo per Melbourne in Australia, poi ha toccato l'Asia e la sua ultima tappa è stata Nuova Delhi prima di imbarcarsi su un aereo per Milano e raggiungere Catania. Domenica ad accoglierlo alle ore 17 nella piazza centrale del paese ci saranno gli amici con i quali non ha perso i contatti grazie a Facebook e gli amministratori comunali per festeggiare la sua epica impresa.

Una nuova impresa da record che si aggiunge ad altre in giro per il mondo.

Come quella messa a segno, ad esempio, da Diana Nyad. La 64enne, infatti, ha nuotato per 48 ore di fila in una piscina di New York. Questo appena un mese dopo aver compiuto a nuoto la traversata da Cuba alla Florida senza la protezione di una gabbia antisquali.

Oppure l'impresa estrema di tre ragazzi che hanno scalato il Shun Hing Square, un grattacielo alto 384 metri situato a Shenzhen, in Cina.

I tre giovani si sono lanciati in questa avventura per scattare un selfie, una volta giunti sul punto più alto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X