SCUOLA

Ragusa, disabili senza servizi: "Crocetta deve intervenire"

di

RAGUSA. Terzo giorno di sospensione dei servizi di trasporto ed assistenza specialistica per gli studenti disabili frequentanti gli istituti superiori della provincia. Servizi che dovrebbero essere garantiti dal Libero Consorzio Comunale che non ha i fondi.

La senatrice del Pd, Venera Padua, ha inviato una lettera aperta al presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta: «È insopportabile pensare che dei ragazzi diversamente abili non possano usufruire di diritti che sono costituzionalmente riconosciuti. Bisognava predisporre un capitolo di bilancio ad hoc per la questione, in modo che la scuola cominciasse e finisse secondo il calendario regionale per tutti i ragazzi, a prescindere dalle loro condizioni personali. Ho interloquito più volte con gli assessori della giunta di Crocetta, ho ascoltato i bisogni delle associazioni familiari e degli operatori che paventavano quell'ipotesi che oggi è divenuta una dolorosa e insopportabile realtà: non si doveva arrivare a correre tale rischio in sede di approvazione del bilancio regionale”. La senatrice Padua aggiunge e si chiede: «E ora? Come si spera di uscire da questa impasse?

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X