L'INIZIATIVA

Una Wine Pass per conoscere il vino e il territorio del Cerasuolo di Vittoria

di

VITTORIA. Sarà consegnata proprio a Luca Zingaretti, che con il Commissario Montalbano ha fatto conoscere gli iblei nel mondo, la card N.1 dell’Associazione Strada del Vino del Cerasuolo di Vittora. La prima di tanti wine pass che esperti o semplici appassionati del vino potranno utilizzare per richiedere sconti e promozioni per visitare al meglio il territorio dell’unica Docg dell’isola, il Cerasuolo di Vittoria.

L’iniziativa è stata presentata ufficialmente ieri a Palermo presso l'Hotel Principe di Villafranca, alla presenza di diversi giornalisti ed operatori del settore. Ad essere coinvolti nel circuito della wine passun centinaio tra alberghi, bed and breakfast, ristoranti, vinerie, enoteche, ma con numeri sicuramente destinati a crescere, viste le buone impressioni suscitate dalle prime fasi iniziali. In queste strutture i possessori (turisti, winelover, foodies) della card potranno avere uno sconto medio del 10%. Un’idea che di certo si rivelerà vincente, come si è evinto dall’accoglienza favorevole degli esperti che hanno fatto un plauso all’Associazione Strada del Vino Cerasuolo di Vittoria presieduta da Arianna Occhipinti.

“L’idea è quella di acquistarla prima di mettersi in viaggio – spiega la Occhipinti – per iniziare sin da subito ad usufruire delle promozioni. L’obiettivo è quello di valorizzare queste zone meravigliose della Sicilia, attraverso il vino simbolo del ragusano e delle sue eccellenze agroalimentari. La card però non si rivolge solo al turista – aggiunge – ma anche ai residenti della zona. Un modo per sostenere le zone dove abitiamo e permetterne uno sviluppo”. A salutare con soddisfazione il progetto il Presidente del Consorzio di tutela del Cerasuolo di Vittoria Docg, Massimo Maggio.

“Un’iniziativa lodevole e innovativa – dice Massimo Maggio – che attira senz’altro l’interesse di tutti gli operatori. Finalmente congiunge la Strada del Vino con le altre realtà, anche di tipo ricettive. In questo periodo i numeri del Cerasuolo sono discreti, ma abbiamo un potenziale che potrebbe dare una produzione molto più importante. Ora, però, il nostro obiettivo è quello che tutto il territorio si distingua per le sue eccellenze”.

I possessori della wine pass potranno utilizzare due formule: una mensile ed una annuale. Infine, a tenere a battesimo l’uscita ufficiale della wine pass è stata la degustazione della nuova annata, la 2014, del Docg Cerasuolo di Vittoria Classico oltre che delle etichette delle varie aziende consorziate presenti in commercio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X