IMMIGRAZIONE

Sbarchi senza sosta a Pozzallo: 550 migranti in 24 ore. Fermati tre scafisti

POZZALLO. Ancora sbarchi e ancora scafisti arrestati a Pozzallo. In ventiquattr'ore sono arrivati sulle coste ragusane poco più di 550 migranti provenienti dalla Libia o da altre zone del Nord Africa.

Proprio questa mattina è avvenuto il secondo sbarco in 24 ore. Con la nave "Diciotti" della Guardia Costiera sono arrivate 342 persone. I migranti sono stati recuperati in mare a bordo di gommoni in difficoltà. Sulla banchina sono operativi i sanitari e gli uomini della Protezione civile per l'accoglienza dei nuovi migranti. Indagini sono state già avviate per identificare eventuali scafisti.

La Procura di Ragusa ha disposto il fermo di tre presunti scafisti ritenuti alla guida di due gommoni con a bordo, complessivamente, 207 migranti che, dopo essere stati soccorsi dalla nave della marina 'Cigala Fulgosi', erano stati sbarcati a Pozzallo, ieri, con la nave olandese 'Siem Pilot'.

Sono il senegalese Issa Ndour, di 19 anni, e i senegalesi Samuel Tega, di 23 anni, e David Oghenekayemu, di 30. I tre sono stati identificati da personale della polizia di Stato e della squadra mobile e da militari di carabinieri e guardia di finanza. I due gommoni erano partiti dalla Libia, ma soltanto uno era fornito di bussola. I migranti hanno pagato circa 800 euro a testa per il viaggio.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X