CARABINIERI

"Spaccio a Santa Croce Camerina", bloccati due vittoriesi

di

SANTA CROCE CAMERINA. Due giovani vittoriesi sono stati arrestati dai carabinieri alle porte di Santa Croce con circa due grammi di cocaina che custodivano in auto dentro un pacco di sigarette. I due compariranno stamani davanti al giudice monocratico Ivano Infarinato chiamato alla convalida. Si tratta di Mirko Ballarò e di Simone Blundo, entrambi difesi dall' avvocato Matteo Anzalone.

Il pm Andrea Sodani ha concesso ai due gli arresti domiciliari. Intanto ieri il giudice delle udienze preliminari del Tribunale Claudio Maggioni ha emesso due sentenze sempre per reati legati allo spaccio droga. Alla pena di un anno e quattro mesi di reclusione, con la sospensione condizionale, è stato condannato un giovane acate se finito agli arresti domiciliari il 17 giugno dell' anno scorso dopo un blitz dei carabinieri. Si tratta di Placido Formaggio, 30 anni, agricoltore. L' uomo era da tempo monitorato dai militari, che, dopo una serie di appostamenti e di servizi di osservazione, fecero irruzione nel terrazzo della sua abitazione, trovando una piccola piantagione di Cannabis Indica. Dieci le piante recuperate, alte fino a un metro, coltivate in vaso, per un peso complessivo di circa 20 chili.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X