TENTATO OMICIDIO

Lite nelle campagne di Vittoria, trasferito a Catania l'anziano ferito

VITTORIA. È stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto il pastore albanese Sali Metalla, 58 anni, presunto responsabile del tentato omicidio dell' ottantenne vittoriese Michele Vitelli.

Il provvedimento è scattato nella tarda serata di mercoledì, al termine di un lungo interrogatorio nella caserma dei carabinieri. I fatti si sono verificati mercoledì mattina in contrada Piano Guastella: al culmine di una violenta lite, legata a problemi di pascolo del gregge che l' albanese avrebbe portato abusivamente nel terreno di proprietà dell' anziano, il pastore avrebbe colpito Vitelli con diverse bastonate, procurandogli traumi in tutto il corpo.

G.I.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X