IL CASO

Quindicenne morta a Modica, nuove indagini

di

MODICA. Nuovi rilievi e nuovi interrogatori nella giornata di ieri per venire a capo dell’esatta dinamica dell'incidente che portato alla morte della quindicenne modicana Eleonora Giurdanella.

Ad eseguirli gli uomini del comando della Polizia locale di Modica che non stanno lasciando nulla al caso mettendo tassello su tassello volto a ricostruire le fasi dell'incidente; incidente che si è registrato alle 13 di martedì scorso, in contrada Crucià nei pressi di Frigintini, frazione rurale di Modica, dove la quindicenne abitava con la famiglia.

Nella mattinata di ieri gli uomini del nucleo di pronto intervento e del nucleo di polizia giudiziaria del comando di Modica hanno interrogato diverse persone con l’obiettivo di raccogliere testimonianze utili a fare piena luce sul tragico schianto di martedì.
Sempre ieri mattina è stato eseguito anche il sequestro del casco che la ragazza indossava al momento dell'incidente mentre si dirigeva a bordo del suo «Scarabeo» verso la sua abitazione.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X