COMUNE

Rifiuti a Scicli, il Pd all'attacco: "Basta proroghe"

di

SCICLI. Quinta proroga in sei mesi per il servizio di raccolta rifiuti a Scicli e nelle sue quattro borgate marinare (Playa Grande, Donnalucata, Cava D'aliga e Sampieri).

L'ultimo provvedimento, in ordine di tempo, è del 29 gennaio scorso. «Il nuovo differimento della scadenza dell'affidamento del servizio - scrive in una nota il secondo circolo del Pd-Scicli democratica - è stato disposto dai commissari straordinari».

Nella stessa nota i «democratici»scrivono di non capire e di sentirsi disorientati. Altro aspetto che lascia perplessi il Pd è quello relativo alla società affidataria "che è - riporta la nota - il "costituendo" Rti (raggruppamento temporaneo d'imprese) fra la Tech Servizi Srl e la Clean Up srl.

Un affidamento diretto (di un servizio che complessivamente costa all'ente oltre 2,8 milioni di euro) senza gara pubblica ed in favore di un raggruppamento d'imprese ancora in fase di costituzione». Un altro aspetto evidenziato da «Scicli democratica» è quello relativo ai tempi della gara.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X