LIBERO CONSORZIO

Il bilancio dell’ex Provincia di Ragusa, servono 2 milioni e mezzo

di

RAGUSA. Per consentire al Libero consorzio comunale di Ragusa (l’ex Provincia) l’erogazione dei servizi indispensabili (tra cui quello igienico-sanitario per gli studenti disabili) oltre al regolare pagamento degli stipendi al personale dell’ente è necessario impinguare il finanziamento regionale.

Ed i deputati Orazio Ragusa, Nello Dipasquale e Pippo Digiacomo così come da accordi con il governatore Rosario Crocetta, con l’assessore regionale agli Enti locali, Luisa Lantieri, e con l’assessore regionale al Bilancio, Alessandro Baccei, hanno depositato in commissione Bilancio l’emendamento alla Finanziaria. Per chiudere il 2015 all’ente di viale del Fante mancano circa due milioni e mezzo di euro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X