AGRICOLTURA

Ragusa, appello dei Forconi ai vescovi siciliani

RAGUSA. Quattro anni fa guidò la rivolta dei Forconi che bloccò la Sicilia per chiedere di aiutare un'agricoltura agonizzante, ora Mariano Ferro si appella ai vescovi siciliani «per evitare di diventare poveri.

Se i vescovi ci daranno una mano contro una concorrenza sleale, bloccando nei porti tutti quei prodotti dell'agroalimentare che ormai le grandi aziende, e non solo le multinazionali, comprano all'estero e portano in Italia trasformandoli in Made in Italy.

Sui mercati non contiamo più nulla. Noi siamo pronti a sostituirci allo Stato per applicare le sue stesse leggi, non abbiamo voglia di affollare le Caritas, non vorremmo ritornare ai fatti di quattro anni fa, vorremmo solo prevenire il rischio povertà per decine di migliaia di famiglie».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X