POLIZIA

Rapina al panificio di Pedalino: un arrestato

di

PEDALINO. Rapina, mercoledì sera, in un panificio di via Salso a Pedalino.
Erano le 18,50 quando un uomo, con la barba, vestito con una tuta grigia, ha fatto irruzione nel locale, chiedendo alla donna che si trovava alla cassa di consegnare il denaro. L' uomo aveva una mano in tasca e facendo sporgerla all' esterno ha mimato la presenza di una pistola ma quasi certamente era disarmato. È stato arrestato con l' accusa di rapina Fabrizio D' Onofrio, 49 anni, originario di Borgo San Lorenzo, in provincia Firenze, ma residente a Comiso.

L' uomo, dopo essere entrato nel panificio, si è avvicinato alla cassa ed ha gridato rivolto verso la donna, di 39 anni: «Rammi i soddi che non ti succede niente, alliestiti can un ti succeri nenti... rammi tutti i soldi anche quelli sotto lacas sa». In quel momento, nel locale c' era anche il marito, che si trovava sul retro del locale per preparare il pane. La donna ha cercato di attirare la sua attenzione ma, nel frattempo, ha consegnato l' incasso: 165 euro. L' uomo è poi uscito dal locale, con apparente nonchalance, come se fosse un normale cliente.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X