L'ORDINANZA

Raccolta rifiuti, "Inadempiente": il sindaco di Vittoria revoca l'appalto alla ditta

 VITTORIA. Il sindaco di Vittoria Giuseppe Nicosia ha revocato, con propria ordinanza, l'appalto alla ditta che aveva in servizio la raccolta dei rifiuti solidi urbani, dopo sei mesi di diffide e reclami, per inadempienze contrattuali e per non lasciare la città sporca ha scelto, sempre per ordinanza, una nuova ditta considerato che la nuova gara d'appalto per aggiudicare il servizio è andata deserta per ben due volte.

"Non potevo sottostare all'oligopolio di un cartello di ditte che gestiscono i rifiuti in Sicilia, così ho scelto la strada dell'ordinanza - spiega il sindaco di Vittoria -, perchè non posso lasciare la città con i rifiuti sulle strade. Con la 'Sea' che fino a ieri ha gestito il servizio i rapporti erano ormai tesi e per il nuovo aggiudicatario ben due gare d'appalto sono andate deserte. Così ho scelto per ordinanza la 'Tecra' di Salerno per motivi indifferibili ed urgenti".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X