RAGUSA

"Sconti non autorizzati in città": l'Ascom chiede più controlli

RAGUSA. Il presidente della sezione Ascom di Ragusa, Salvo Ingallinera, ha rivolto un invito all'Amministrazione comunale affinché sia avviata un'attività di monitoraggio sul territorio cittadino tesa ad accertare azioni di concorrenza sleale nel settore del commercio.

«Il riferimento prioritario - dice Ingallinera basandosi sul contenuto della missiva trasmessa a palazzo dell'Aquila - è rivolto alla stagione dei saldi. Infatti, in questi ultimi giorni, sulla scorta delle segnalazioni raccolte, è stato possibile appurare come alcuni titolari di esercizi commerciali abbiano attivato un sistema di attrazione della clientela attraverso una scontistica che non ha ragione d'essere in quanto i saldi non inizieranno prima di gennaio. Dunque, riteniamo che sia un modo di fare scorretto che danneggia in maniera seria quelle attività commerciali che si attengono alle regole e che puntano proprio sul periodo natalizio per cercare di recuperare le falle di un'annata per niente positiva. Ci rivolgiamo all'Amministrazione comunale affinchè, attraverso il settore specifico della polizia locale, possa attivare i controlli del caso e, se necessario, sanzionare chi trasgredisce. Questa deregulation non aiuta il settore, soprattutto quello dell'abbigliamento, ma, anzi, lo destina a compiere passi sempre più indietro sino alla chiusura di numerose attività. Per quanto ci riguarda, questa situazione è insostenibile e come Ascom denunceremo chi si comporta in maniera scorretta».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X