INFRASTRUTTURE

Aeroporto di Comiso, via libera dell'Ue per i fondi ex Insicem

COMISO. C'è il via libera della direzione generale sulla Concorrenza della Commissione europea affinchè i fondi ex Insicem, impegnati dall'ex Provincia di Ragusa e destinati all'incentivazione delle rotte per l'aeroporto di  Comiso, possano essere utilizzati e non considerati aiuti di Stato. Era l'ostacolo da superare per bandire nuovamente la gara d'appalto andata deserta una prima volta in estate.

Il confronto che il commissario straordinario del Libero consorzio Comunale di Ragusa, Dario Cartabellotta, e l'amministratore delegato della Soaco di Comiso, società di gestione dello scalo ibleo, Enzo Taverniti, hanno avuto con il direttore generale alla Concorrenza Ue Johannes Laitenberger e gli altri due consiglieri uditori oggi a Bruxelles, è stato utile per superare alcune criticità.

Cartabellotta e Taverniti hanno sostenuto che non c'è sovrapposizione delle rotte tra Catania e Comiso perchè si tratta di due scali autonomi che hanno valenza diversa per il target di passeggeri che attraggono.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X