Loris, Veronica: ecco dove ho abbandonato il suo zainetto - Le immagini del sopralluogo

SANTA CROCE CAMERINA. Veronica Panarello, accusata dell'omicidio del figlio Loris Stival, il bambino trovato morto in un canalone a Santa Croce Camerina,  effettuato un sopralluogo insieme a  polizia, Carabinieri e polizia penitenziaria, per ricercare lo zaino di Lorys, che la stessa ha ammesso di aver gettato (per disfarsene) lungo la strada percorsa per recarsi al Castello di Donnafugata dove, la mattina in cui il bambino è morto,  la donna doveva partecipare ad un corso dimostrativo di cucina.

Primi accertamenti hanno dato esito negativo e gli investigatori effettueranno ulteriori ricerche nelle prossime ore, anche con ausilio di mezzi e tecniche speciali. Veronica, secondo quanto riportato dagli inquirenti, durante le attività di ricerca dello zaino ha riferito ulteriori importanti elementi rispetto alle dichiarazioni già rese in sede di interrogatorio lo scorso 13 novembre.

Le dichiarazioni rese, sono al vaglio della Procura di Ragusa, che le sta valutando unitamente agli investigatori di polizia e carabinieri.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X