IL CASO

Legambiente: abbattere le case abusive a Ragusa

di

RAGUSA. Legambiente ancora una volta a muso duro nei confronti dell'amministrazione comunale. Questa volta torna sul tema degli abbattimenti delle case non sanabili nell'area di Passo marinaro e Branco piccolo. L'associazione ambientalista riporta due note della Regione, di giugno e dello scorso 5 ottobre, con le quali il Dipartimento regionale dell’Urbanistica ha “diffidato il Comune di Ragusa per non aver represso e sanzionato abusi edilizi, nonché per inefficiente censimento degli abusi stessi”.

Ciò a seguito di una precisa e circostanziata nota di Legambiente Ragusa che faceva rilevare le inefficienze dell’ente di Palazzo dell’Aquila sulla questione, chiedendo alla Regione di ”intervenire, fino anche ad inviare un commissario”.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X