IL CASO

Sei licenzia 10 operai, la protesta del sindaco di Vittoria

VITTORIA. Dieci dipendenti licenziati. La Sea di Agrigento, l'azienda che gestisce a Vittoria il servizio di igiene urbano, ha inviato ieri le lettere di licenziamento a dieci operai che svolgono varie mansioni. Un fulmine a ciel sereno per la città e per dieci famiglie, molte delle quali hanno un'unica fonte di reddito. Il sindaco, Giuseppe Nicosia prende posizione in maniera dura. «Con l'atteggiamento che ha assunto - afferma - la Sea dimostra di essere sempre meno degna di occuparsi della pulizia della nostra città.

Abbiamo assistito ad una caduta di efficienza nel servizio, con interi quartieri trascurati, contenitori rotti, mancato spazzamento delle strade e mancato decespugliamento, particolarmente evidente lungo lo stradale per Scoglitti. Ora la ditta si contraddistingue in negativo anche per il trattamento dei lavoratori, nei confronti dei quali ritarda la corresponsione degli stipendi e addirittura, nonostante il personale utilizzato non sia sufficiente, licenzia dieci operai». Più volte, negli ultimi mesi, il sindaco ha rimarcato i disservizi della Sea. Lo ha fatto, negli ultimi tempi, soprattutto con riferimento al mancato avvio della raccolta differenziata e per la scarsa pulizia a Scoglitti. Il contratto con la Sea è scaduto il tre ottobre. Il primo cittadino, nell'attesa del varo della nuova gara che sarà indetta sulla base del piano d'ambito, ha indetto una gara per la durata di sei mesi. Ha motivato tale scelta anche perché l'amministrazione si trova agli ultimi mesi del suo mandato.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X