CONSIGLIO COMUNALE

Prg, «scintille» a Vittoria sulla variante

di

VITTORIA. Pianificazione urbanistica e variante al Piano regolatore generale ancora sotto l'occhio del ciclone. Questa volta il botta e risposta è tra il consigliere comunale di «Azione democratica» Francesco Aiello e il collega del «Megafono» Peppe Scuderi. L'ex sindaco, oggi esponente dell’opposizione, fa un excursus storico riportando alla memoria quando accaduto nel 1978 con l'approvazione del primo strumento di pianificazione urbanistica ancora attivo in attesa che quello nuovo venga approvato dal Consiglio comunale.

Proprio qualche giorno addietro l'amministrazione ha dato il via libera ad una variante al Piano regolatore generale che presto dovrebbe approdare in aula, considerato che a maggio si tornerà alle urne. A questo proposito Aiello denuncia presunti condizionamenti: «Bisogna agire - dichiara Aiello - con rispetto della legalità che viene cancellata, o scavalcata per fini privatistici e affaristici».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X