PIANO PASTORALE

Il vescovo di Ragusa, Paolo Urso: "Pericolosa la pluralità dei modelli familiari di oggi"

di
Il vescovo: «La vera ragione che ci spinge ad operare è l'amore appassionato per l'uomo, anche se fragile, ma sempre dotato di dignità e di bellezza»

RAGUSA. «Come vogliamo affrontare le sfide che riguardano la famiglia? A questa risposta la nostra comunità ecclesiale deve dare una risposta. Non vogliamo scendere in campo, andare in piazza, per difendere questo bene con le Crociate, di cui abbiamo già pagato un prezzo abbastanza alto. Noi vogliamo presentare con la testimonianza la bellezza della famiglia». È un passaggio dell'intervento di monsignor Paolo Urso che ha presentato, in Cattedrale il piano pastorale, che ha come tema: "Eucarestia, matrimonio e famiglia".

«Perchè la scelta di questo tema? I motivi sono diversi. Guardando a quello che avviene nel mondo ci siamo resi conto che la famiglia è sottoposta sfide pesanti» ha detto il vescovo. Il tema s'inserisce anche nell'ambito del Giubileo della Misericordia voluto da Papa Francesco. «La misericordia - ha spiegato il presule - è quella dimensione che si apprende, che si vive in famiglia. In famiglia ci si educa alla misericordia». Monsignor Urso ha spiegato che il piano pastorale è composto da sei parti, più una introduzione e le conclusioni. La prima parte riguarda proprio le sfide. Citando il professore Giorgio Campanini, il vescovo ha indicato alcune sfide: la privatizzazione del matrimonio (ridotto a una realtà meramente privata), la durata, la responsabilità nella trasmissione della vita.

«Ritengo - ha detto monsignor Urso - che la sfida più radicale, più pericolosa e più violenta sia oggi la pluralità dei modelli familiari, con rilevante incremento delle coppie liquide».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X