IL CASO

Impianto di biomasse bloccato a Modica, la Regione dovrà risarcire 15 milioni

di
La società aveva ricevuto anche il finanziamento di circa 13 milioni di euro per la costruzione dello stabilimento e l’inizio dell’attività

MODICA. Tra meno di 20 giorni la Regione dovrà versare alla società New Energy circa 15 milioni di euro per avere bloccato la realizzazione di un impianto di energia elettrica alimentato da fonti alternative (biomasse) nel territorio di Modica in provincia di Ragusa. La società aveva ricevuto anche il finanziamento di circa 13 milioni di euro per la costruzione dello stabilimento e l’inizio dell’attività.

Era il 2005 quando presentò il progetto allo Sportello unico delle attività produttive del comune nel Ragusano. Da allora nonostante richieste e diversi ricorsi al Tar e al Cga le autorizzazioni non arrivarono e i giudici di appello hanno condannato nel 2015 al risarcimento. “Ho dato copia delle sentenze e delle carte all’ufficio contenzioso della Regione – dice l’assessore regionale al Territorio Maurizio Croce – E’ evidente che ci sono dei profili di responsabilità che dovranno essere accertati e qualcuno dovrà rispondere dei milioni di euro che la Regione dovrà versare alla New Energy”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X