TORRE DI MEZZO

Aereo e mezzi navali per la ricerca di un "disperso", ma lui passeggiava

Rientrato l'allarme, il personale della Guardia Costiera impegnato nel servizio è rientrato alla base

TORRE DI MEZZO. Mezzi della Guardia Costiera di Pozzallo, compreso un aereo, sono stati impegnati per cinque ore nella ricerca di un cittadino tunisino che intorno alle ore 13, dopo aver fatto il bagno in località Torre di Mezzo nel Ragusano non aveva fatto ritorno in spiaggia, lasciando i suoi indumenti e gli effetti personali sulla battigia.

Lanciato l'allarme da  alcuni suoi amici, l'uomo ha fatto ritorno sulla spiaggia poco dopo le 18. Era andato a farsi una passeggiata e non aveva avvisato nessuno. Rientrato l'allarme, il personale della Guardia Costiera impegnato nel servizio è rientrato alla base.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X