TURISMO

Stagione d'oro a Marina di Ragusa: registrato il "tutto esaurito"

di

MARINA DI RAGUSA. Tutto “esaurito” con un appendice anche nel mese di settembre. Marina di Ragusa si conferma la meta turistica per eccellenza per chi vuole trascorrere qualche breve giorno di ferie. Tanti i turisti italiani ma anche inglesi e americani che hanno prenotato nelle strutture ricettive del litorale. «Una stagione dai grandi numeri – spiega Giovanni Mallia, che insieme alla moglie gestisce un’agenzia per l’affitto di case vacanze – tantissime presenze di ospiti italiani e stranieri. Complice il bel tempo e le spiagge incantevoli, Marina si conferma una delle mete più ambite. L’amministrazione comunale sicuramente ha lavorato bene con piccoli ma significativi interventi posizionando le docce in tutto il litorale. Il manto stradale, in più parti, è stato rifatto. Un plauso anche alla pista ciclabile che è stata ben apprezzata dai turisti». Una vacanza last minute con tanti vacanzieri che scelgono il fine settimana. «I dati sono sicuramente positivi – racconta Marco Adamo, direttore di un noto hotel sul lungomare Andrea Doria - in linea con le presenze dello scorso anno. Tantissimi scelgono di trascorrere il fine settimana, per motivi prettamente economici nella nostra struttura. Aspettando magari l’offerta dell’ultimo minuto». Gli albergatori di Marina di Ragusa, costituiti in associazione “Sicilia costa iblea”, lamentano la mancata programmazione con un cartellone di eventi ad ampio respiro. «Le manifestazioni sono riservate ad un pubblico prettamente locale – aggiunge il direttore Adamo - dimenticando la presenza di tanti turisti stranieri che parlano inglese e francese».
Ci si organizza, d’ora in poi, per il periodo autunnale con una stagione turistica che avrà un appendice anche nei mesi meno caldi. «Lo scorso anno – aggiunge il direttore Adamo – abbiamo lavorato molto bene con gli operatori scandinavi grazie ad un accordo di collaborazione con l’aeroporto di Comiso e una compagnia area low cost. Abbiamo perso quest’anno, sicuramente, una grande opportunità». Una stagione che, nel suo insieme, fa registrare numeri positivi facendo ben sperare gli operatori del settore. Un apporto in positivo è stato dato dagli eventi che hanno colpito le altre mete del Mediterraneo. A giocare un ruolo determinante è la capacità della zona, specie nel ragusano, di soddisfare le esigenze di tutti i tipi di turisti coniugando il mare e le spiagge con le bellezze artistiche e culturali e le specialità enogastronomiche. «Le presenze sono in costante aumento – afferma Vincenzo Mormina, titolare di un ristorante – con tante presenze di ospiti americani e inglesi. Le nostre specialità ma anche il clima e le spiagge incantevoli sono il vero traino. Ad oggi abbiamo il tutto esaurito con le prenotazioni già attive per la prossima settimana». Tra le criticità segnalate anche il servizio “navetta” per muoversi all’interno di Marina assolutamente inadeguato per una località a forte vocazione turistica. «Serve migliorare l’offerta turistica nel suo insieme – aggiunge Mormina - coinvolgendo gli albergatori e i ristoranti che lavorano ogni giorno con i turisti».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X