TRASFERITA A CATANIA

Modica, si stacca una porta di calcio: grave una bambina

di

MODICA. È ricoverata in gravi condizioni al Policlinico di Catania una bimba di otto anni rimasta ferita per il cedimento di un montante di una porta di calcetto mentre giocava con altri coetanei. La ragazzina non corre pericolo di vita. L’incidente è avvenuto nei giorni scorsi.  La bambina di otto anni è venuta a Modica dall'Inghilterra, dove risiede, con mamma e papà, per trovare i parenti di quest'ultimo e, contemporaneamente, per partecipare al matrimonio della zia. Dopo la cerimonia in chiesa, gli invitati e gli sposi si erano trasferiti in serata presso una struttura alla periferia della città per il trattenimento nuziale. Il posto era bello, accogliente, dotato anche di parco giochi e di campi da tennis e di calcetto.

Durante la cena, un gruppo di ragazzini si era spostato poco distante per giocare all'interno di un campetto. Tra questi anche la bambina insieme con un cuginetto. Ad un certo punto si sono avvicinati ad una delle porte della struttura sportiva. Avrebbero cominciato a muovere la porta ripetutamente, a spingerla: quel gioco però si è rivelato pericoloso. Improvvisamente, infatti, la struttura si è staccata dalla sua collocazione e la parte superiore ha colpito violentemente allo stomaco la piccola italo-inglese. Le grida hanno attirato i presenti, la bambina è stata immediatamente soccorsa e trasportata in codice rosso al Pronto soccorso dell'ospedale «Maggiore» dove i medici si sono immediatamente prodigati per capire quali danni aveva subito.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X