DURANTE UNA FESTA

Botte da orbi a Vittoria: 5 feriti e sette arresti

di
La prima a chiamare è stata la moglie del titolare; diceva di avere problemi con alcuni soggetti che volevano entrare per bere anche se la sala era riservata.

VITTORIA. Sabato notte movimentato per la Polizia di Stato chiamata a mettere fine ad una rissa che aveva assunto toni accesi tanto che ben cinque dei partecipanti sono finiti in ospedale. Al termine delle complesse operazioni sette persone sono state arrestate per rissa aggravata. Il pm di turno Marco Rota ha concesso ai sette gli arresti domiciliari in attesa della convalida in programma tra oggi e domani in Tribunale. Tra di loro anche due donne.

Secondo l’accusa un gruppo di vittoriesi e tunisini voleva entrare in un locale dove era in corso una festa di compleanno di un ragazzo rumeno. «Festa privata? Ma noi entriamo lo stesso!». Dalle parole si è subito passati ai fatti tra rumeni ed un gruppo misto di vittoriesi e tunisini. Tra i feriti soccorsi dal 118, uno è in gravi condizioni ma non è in pericolo di vita.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X