COMUNE

Comiso, il Prg ritorna all’esame dell’aula

di
L’aula si riunirà il 23 luglio prossimo ma, dato che 13 consiglieri su venti sono incompatibili, la votazione potrà avvenire solo in seconda convocazione

COMISO. Il Piano regolatore generale torna all’esame del consiglio comunale. Il Prg era stato approvato nell’aprile 2014. Ora dopo la presentazione delle osservazioni da parte dei cittadini e l’esame di esse da parte dell’ufficio del piano e del progettista, Maurizio Erbicella, si torna in aula per l’approvazione definitiva. Il consiglio dovrà esaminare le 158 osservazioni presentate (oltre ad altre sette presentate fuori tempo massimo) e le due osservazioni/controdeduzioni alla Vas (Valutazione Ambientale Strategica).

Si torna in aula il 23 luglio. Ma, in prima convocazione, il consiglio non potrà riunirsi poiché 13 dei 20 consiglieri eletti si trova in una situazione di incompatibilità. Potranno votare in sette (il numero minimo necessario) e la seduta dovrà slittare quindi al giorno successivo. Il presidente del consiglio, Luigi Bellassai, ha già predisposto un piano di lavoro per il consesso. «Tutte le osservazioni – spiega - sono state digitalizzate, il tecnico coordinatore del Piano, Maurizio Erbicella, ha reso il proprio parere circa l’accoglibilità o meno delle proposte. Le proposte sono state trasmesse in consiglio ed esaminate dalla Terza commissione.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X