PUNTA BRACCETTO

Si cala in un pozzo ma non risale, anziano salvato dai vigili del fuoco a Ragusa

di

RAGUSA. Non solo roghi da domare per i vigili del fuoco del comando provinciale. A Punta Braccetto i pompieri hanno messo in salvo un settantenne comisano che, dopo essersi calato nel suo pozzo per ripurlirlo, non è più riuscito a risalire. È stata la moglie a chiedere aiuto ai vigili del fuoco non vedendo ritornare il congiunto. I vigili sono arrivati in pochi minuti visto che erano in zona dopo avere domato un incendio. Uno dei pompieri si è calato nel pozzo, profondo 4 metri con un diametro di due metri, con l’ausilio di una scala a ganci mettendo in salvo il settantenne.
Per il resto ieri almeno una trentina di roghi hanno tenuto impegnati i vigili del fuoco del comando provinciale ed i colleghi dei distaccamenti di Modica e Vittoria e quello dei volontari di Santa Croce. In quasi tutti i casi si è trattato di incendi di sterpaglie. In alcune contrada insieme all’erba secche i soliti ignoti hanno bruciato anche rifiuti di ogni genere.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X