SCICLI

Bimbo di 5 anni muore precipitando in una vasca per irrigare i campi

SCICLI. Tragedia questo pomeriggio nelle campagne di Scicli. Un bambino di 5 anni ha perso la vita cadendo in una vasca di irrigazione, nella campagna dei nonni.

Il bimbo al momento dell'incidente pare stesse giocando. Sul posto i carabinieri della compagnia di Modica per cercare di ricostruire la dinamica dei fatti.

Secondo una prima ricostruzione  dell'incidente, il piccolo, mentre giocava, probabilmente per la curiosità, si sarebbe sporto a guardare la vasca e quì sarebbe precipitato. Il nonno si sarebbe accorto in seguito che il nipotino era caduto sotto. Come riporta il Corriere di Ragusa, l'uomo avrebbe caricato il bambino in auto per trasportarlo di corsa al vicino ospedale Busacca di Scicli.

Inutili i tentativi dei medici, che hanno cercato di rianimarlo. Il bambino, in arresto cardiaco, era ormai deceduto. L'annegamento sarebbe la causa della morte del piccolo.

Sotto shock la madre, avvisata della tragedia del figlio dai militari dell'Arma mentre si trovava al lavoro.

Le indagini sono condotte dai carabinieri che, dopo i necessari rilievi del caso, ricostruiranno la dinamica dei fatti ed eventuali responsabilità.

Avrebbe compiuto sei anni a novembre ma questo pomeriggio è arrivato privo di vita al pronto soccorso dell'ospedale «Busacca» di Scicli. Per il piccolo doveva essere un pomeriggio di gioia insieme al nonno nell'azienda agricola di contrada «Spinazza», tra Donnalucata e Playa Grande, ma è morto annegato nell'invaso pieno d'acqua al servizio dell'azienda serricola dove sarebbe finito mentre giocava.

Sul posto i carabinieri di Scicli, il comandante della Compagnia di Modica, ed il sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa, che ha disposto l'ispezione cadaverica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X