TRIBUNALE

"Droga nelle serra a Vittoria", chiesto il rito immediato

di

RAGUSA. La Procura di Ragusa ha chiesto il rito immediato, saltando l’udienza preliminare, per il vittoriese Salvatore Gurrieri, di 37 anni. L’udienza davanti al Tribunale collegiale è stata fissata per l’11 dicembre prossimo. L’avvocato difensore Giuseppe Di Stefano ha quindici giorni di tempo per chiedere i riti alternativi davanti al Gup. Nelle serre dell’uomo i carabinieri hanno trovato circa duemila piante di cannabis indica, per un peso complessivo di circa una tonnellata, nascoste tra le piante di pomodori e melanzane.

La piantagione era all’interno di un’azienda agricola tra Scoglitti e Santa Croce Camerina. L’uomo è stato arrestato in flagranza lo scorso 3 giugno nel corso del blitz dei militari dell’Arma. Dopo due giorni è stato ammesso ai domiciliari così come chiesto dall’avvocato difensore Giuseppe Di Stefano. Il pm Monica Monego, lo stesso che ha chiesto l’immediato, aveva chiesto per l’indagato, al gip Claudio Maggioni, la conferma della custodia in carcere.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X