L'EMERGENZA

Pozzallo, il Centro si svuota: restano solo 105 migranti

di

POZZALLO. Giornata di calma, dopo l’emergenza dei giorni scorsi al Centro di Primo Soccorso ed Assistenza di Pozzallo. Ieri non sono arrivati altri migranti mentre 140 giunti nei giorni scorsi sono stati trasferiti in altre sedi. Al Cpsa sono rimasti 105 migranti. Intanto, sono stati interrogati ieri mattina in carcere cinque presunti scafisti fermati nei giorni scorsi dalla polizia giudiziaria per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Si tratta di Rashid Abdul e Dennis Tutu Osei, ghanesi di 21 e 33 anni, Sidi Djuf, 35, senegalese, e Iebrim Jammeh, gambiano di 22. Accusati di avere condotto dalle coste libiche altrettanti gommoni, soccorsi in mare lunedì scorso dalla nave Dattilo della Guardia Costiera. Il quinto indagato è stato fermato dopo lo sbarco di 78 migranti, avvenuto giovedì a Pozzallo. Si tratta di Ahmed Housen, 31 anni, cittadino somalo. Sarebbe stato lui a condurre il gommone, partito dalle coste libiche, soccorso in mare dalla nave Phoenix. I cinque sono stati interrogati dal gip Andrea Reale che al termine ha convalidato i fermi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X