COMUNE

Nuovi fondi per Ragusa, i Cinque Stelle lanciano la rete degli «eletti»

di
Il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio annuncia: «Gli eurodeputati ed i parlamentari sono al fianco della città»

RAGUSA. La rete degli «eletti» per dar man forte al governo della città. Eurodeputati, parlamentari regionali e nazionali del Movimento Cinque Stelle faranno confluire progetti e risorse economiche per il rilancio della città. Investimenti comunitari, ma anche progetti «cantierabili» dalle energie rinnovabili, al reddito di cittadinanza. Il vice presidente della camera dei deputati, Luigi Di Maio, ha preso parte ai tavoli tematici, a Ragusa, insieme ai componenti delle singoli commissioni di Camera e Senato. Un incontro assai partecipato con lo stato maggiore dei pentastellati ragusani. Il sindaco Federico Piccitto ha parlato di buon esempi, cominciando dalla bilancia pesarifiuti, all’assegno civico, al dimezzamento dei costi della politica.

«Il sindaco Piccitto ha lavorato molto bene, ma solo esclusivamente con le proprie forze e con il contributo degli assessori e dei consiglieri — spiega Di Maio — da domani potrà contare sull’apporto di 17 europarlamentari del nostro movimento per l’europrogettazione, 170 parlamentari nazionali per difendere l’onorabilità della città da scelte scellerate sui tagli imposti dal governo Renzi. Vorrei ricordare che il governo, semmai, deve premiare i Comuni virtuosi, come Ragusa, che hanno sanato i bilanci con una politica di rigore della spesa pubblica».

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X