MUSICA

Vittoria Jazz Festival, Christian Mc Bride incanta il pubblico con il suo contrabbasso

VITTORIA.  Nel segno del contrabbasso l'apertura dell'ottava edizione del Vittoria Jazz Festival. Il contrabbassista americano Christian Mc Bride ha incantato il pubblico di Vittoria, insieme al pianista Sands e a Ulysses Owens jr. alla batteria, raggiungendo l'apice del gradimento quando sul palco per il più classico dei bis è salito il sassofonista Francesco Cafiso che firma la direzione artistica del festival.

E' stato un tripudio di energia e vitalità con l'inedito quartetto che ha regalato un momento speciale con un'intensa esecuzione di un brano che ha reso la chiusura della serata indimenticabile. Per quanto concerne invece Christian Mc Bride sono bastate poche note, già col primo pezzo, per avere chiara la percezione di trovarsi di fronte ad un musicista di un'intensità ed una chiarezza tali da risultare solenni.    Stasera si replica con un altro leggendario contrabbassista. E' la volta di Ron Carter che ha il non facile compito, lui che di anni ne ha 78 anni, di far dimenticare per un momento l'elegante e raffinata esibizione di Christian Mc Bride.(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X