SOLIDARIETA'

Marcia della pace, duemila in piazza a Ragusa

di
L’iniziativa è stata voluta dalla Fondazione San Giovanni Battista presieduta da Tonino Solarino e vi ha collaborato anche l’istituto comprensivo Vann’Antò

RAGUSA. I colori della pace per un abbraccio simbolico con la comunità straniera presente in città. Migliaia i bambini delle scuole che hanno animato e colorato la marcia della pace organizzata dalla fondazione San Giovanni Battista, in collaborazione con l’istituto comprensivo «Vann’Antò». Un ponte ideale tra Ragusa e i paesi del Nord Africa con canti e balli in piazza.

«È una voce diversa, fuori dal coro delle indifferenze e delle intolleranze — spiega il presidente della fondaziome ”San Giovanni Battista”, Tonino Solarino —. Abbiamo voluto lanciare un messaggio forte in un momento in cui prevale l’odio e l’intollerenza. Dinanzi ad un problema complesso dobbiamo tutti educarci al dialogo e alla pace. Questa è la sfida che affronta la nostra società oggi e che noi, anche attraverso le attività del ”Festival delle Relazioni”, intendiamo promuovere. Non si tratta di inglobare il diverso né di calpestarlo. Occorre capire in che modo è possibile costruire insieme percorsi comuni — aggiunge il presidente della fondazione ”San Giovanni Battista” —, coinvolgendo le famiglie e la cittadinanza. Mi auguro che questa iniziativa che nasce a Ragusa possa diventare una tradizione».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X