SANITA'

Scicli, via al «One Day Surgery» al Busacca

di
È uno dei punti concordati tra il manager dell’Asp Aricò ed i vertici del nosocomio. Nell’accordo c’è anche l’incremento relativo al numero delle sedute

SCICLI. Andrà applicato a partire dalla prossima settimana l'accordo raggiunto alla fine dello scorso mese di aprile per fare ripartire l'attività chirurgica al «Busacca» di Scicli, dove da nove mesi si svolge solo Chirurgia in regime ambulatoriale per piccoli interventi che non richiedono ricoveri. Già domani e giovedì della prossima settimana si parte con due sedute di One day Surgery che aprono al ricovero per 24 ore con pernottamento all'interno del reparto dopo la seduta operatoria per quei pazienti che necessitano di rimanere oltre il solo arco delle 12 ore.

Con questa nuova disposizione, di fatto, prendono corpo i quattro punti concordati nella riunione dello scorso 27 aprile dal direttore generale dell'Asp, Maurizio Aricò, dal direttore sanitario aziendale Giuseppe Drago, dal direttore sanitario degli ospedale riuniti Maggiore-Busacca, Piero Bonomo, dalla senatrice Venerina Padua, dal deputato regionale Orazio Ragusa e dai medici del reparto di chirurgia, Gaudenzio Aprile, primario, Salvatore Vindigni ed Augusto Ignoto. In quell'occasione è stato deciso di estendere l'attività chirurgica da Day-surgery a One day surgery con possibilità di pernottamento notturno post-operatorio ove necessario. Accordo anche sul numero delle sedute che dovrebbe essere incrementato in basse all'evidenza di utilizzo e di richieste documentate in lista di attesa.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X