SANITA'

Otto milioni dalla Regione, l’ospedale di Ragusa sarà completato

di
Grazie alle somme annunciate dall’assessore Borsellino verranno acquistati i macchinari per il «Giovanni Paolo II» che dovrebbe aprire entro il luglio del 2017

RAGUSA. Il nuovo ospedale Giovanni Paolo II di contrada Cisternazzi sarà completato. L’assessorato regionale alla Salute ha stanziato, infatti, gli otto milioni di euro mancanti per il completamento attraverso l’assegnazione definitiva delle risorse del Fondo Sanitario Regionale per il 2014. A confermarlo è stata l’assessore regionale Lucia Borsellino, in videoconferenza durante l’incontro convocato dalla direzione generale al completo, il manager Maurizio Aricò, il direttore sanitario Pino Drago ed il direttore amministrativo Elvira Amata. «Il provvedimento è del 30 aprile e si tratta di risorse di parte corrente — ha detto Lucia Borsellino — somme spendibili da subito e sui cui l’Asp puntava per completare il nostro ospedale».

Otto milioni che si aggiungono ai 2,5 già impegnati per il completamento degli impianti della Rianimazione e delle sale operatorie, la cui gara è all’Urega con termine di presentazione delle offerte il 19 giugno ed apertura delle buste il 24. «Azzardando sull’inizio dei lavori — ha detto Aricò —, ricorsi permettendo, gli stessi potrebbero cominciare già nel mese di settembre. Oggi è una bella giornata. L’ultimo miglio per completare un’opera definita fondamentale lo stiamo cercando di percorrere. Da oggi non abbiamo più scusanti.

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X