SANTA CROCE CAMERINA

Loris, via alla perizia per l'affidamento del fratellino minore

Ragusa, Cronaca
29 novembre: Loris Stival - 8 anni - viene trovato morto. Dieci giorni dopo, la madre fermata per omicidio e occultamento di cadavere
SANTA CROCE CAMERINA. Comincerà domani la perizia medico legale disposta dal Tribunale per i minorenni di Catania per la nomina definitiva del tutore del fratellino piccolo di Loris Stival, il bimbo di 8 anni ucciso il 29 novembre scorso a Santa Croce Camerina, nel Ragusano. Dell'omicidio è accusa la madre, Veronica Panarello, che è detenuta nel carcere di Agrigento su disposizione del Gip di Ragusa che ha accolto la richiesta presentata dalla locale Procura. Il provvedimento restrittivo è stato confermato dal Tribunale del riesame di Catania e sarà vaglio nelle prossime settimane dalla Cassazione su ricorso del legale della donna, l'avvocato Francesco Villardita.
In via cautelare, il 3 marzo scorso, il Tribunale per i minorenni di Catania ha nominato come tutore Andrea Stival, padre del piccolo. Il provvedimento di affidamento esclusivo è stato adottato dopo la relazione dei servizi sociali anche alla luce della «presenza rassicurante della nonna paterna».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X