SALUTE

Vaccinazione antinfluenzale nel Ragusano, tra gli over 65 è in calo del 7%

di

RAGUSA. La vaccinazione antinfluenzale per gli over 65 è stata del 58%, cioè sette punti in meno rispetto all’anno precedente. Francesco Blangiardi, Direttore del Dipartimento di Prevenzione dell’Asp, spiega che «purtroppo quest’anno la vaccinazione ha subito un decremento a causa della sospensione temporanea di un vaccino per presunti gravi effetti collaterali, che dopo indagini del Ministero della Salute sono risultati infondati».

La vaccinazione antinfluenzale è stata somministrata dai Medici di Medicina Generale che hanno ritirato il vaccino presso gli ambulatori vaccinali e presso il Laboratorio di Sanità Pubblica di Ragusa. Complessivamente sono stati vaccinati 42.724 soggetti di cui 33.686 ultrasessantacinquenni e 9.038 soggetti di età inferiore ai 65 anni ma con condizioni fisiche a rischio. Questo decremento della vaccinazione ha causato nel periodo dell’acme epidemico, cioè nel 1° trimestre del 2015, il ricovero di 5 soggetti con complicanze gravi da influenza A H1N1 che hanno necessitato il ricovero in rianimazione di cui 3 in ECMO presso l’ISMET di Palermo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X